Chi sono

Quando imparo un nuovo brano non amo affidarmi alla prima edizione che capita… Evito di ascoltare altre esecuzioni del brano che intendo studiare, per non lasciarmi influenzare: mi chiedo su che strumenti veniva suonato originariamente, per quale pubblico e infine realizzo un vero e proprio lavoro filologico sul testo considerando il periodo di composizione e, talvolta, anche il luogo; mi interrogo sul significato di ogni singolo segno e se effettivamente era voluto dall’autore.
In particolare ricerco l’originale velocità e il rubato, che sono spesso sottovalutate nell’esecuzione del brano.

Il mio obiettivo, come pianista, non è mai cercare banalmente di riproporre il punto di vista dell’autore ma di comprenderlo, in modo da essere consapevole, il più possibile, delle mie scelte interpretative. Credo che la musica vada raccontata al pubblico sempre come se la ascoltasse per la prima volta.
Questo comporta, talvolta, di fare scelte interpretative inusuali e a volte ardite.

Prediligo composizioni impegnative o virtuosistiche perché mantengono alta l’attenzione del pubblico, grazie alla loro coreografia movimentata.

Tra i compositori, di musica colta, ce ne sono in particolare due che preferisco e che ho studiato maggiormente: Ludwig van Beethoven e Fryderyk Chopin.
Tuttavia, mi piace esplorare tutti gli autori: da Johann Sebastian Bach, o di epoca precedente, fino a Oliver Messiaen e contemporanei.
Quando riesco, però, mi piace soprattutto proporre autori sconosciuti o un po’ meno eseguiti, in particolare Charles-Valentin Alkan, di cui ho studiato molte opere.

In concerto, mi piace suonare solista e anche con altri musicisti, in particolare amo l’abbinamento del pianoforte con il violoncello.

Spero vorrai seguirmi e ascoltarmi: su questo sito, e sui miei canali social.

Ascolta su

Spotify iTunes Apple Music Google Play Deezer Tidal
Spotify Apple Music Google Play Deezer Tidal
Aldo Roberto Pessolano, concerto a Palazzo Zevallos Napoli, Associazione Alessandro Scarlatti

Aldo Roberto Pessolano

Sono nato a Salerno nel 1997, sono un pianista e compositore classico: studio il pianoforte dall’età di tre anni e compongo da quando ne avevo dodici.

Ho conseguito il Diploma Accademico in Pianoforte, con lode e menzione speciale, presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno e attualmente studio Composizione con il Maestro Giancarlo Turaccio, mentre nel Pianoforte classico sono seguito dal Maestro Giancarlo Cuciniello.

Fra concerti solista di Musica Classica e accompagnamenti in gruppo di Musica da Camera, cerco di restare sempre aggiornato negli studi grazie a masterclass, mentre mi affianco come assistente del Maestro Ilie Ionescu, già primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli.

Ho il privilegio di potermi esibire, principalmente da solista, in splendidi luoghi di cultura fra cui: il Castello di Miramare a Trieste, il Castello di Udine, a Napoli nella Sala Chopin, il Palazzo Zevallos Stigliano e la Domus Ars dell’Associazione Alessandro Scarlatti e molti altri.

Nei link che seguono trovi: il Curriculum aggiornato, le mie edizioni per IMSLP e gli account social.

Salerno, Time-Off Space, Concerto solista